Environment / Segnalazione / opportunità

Cambiamenti climatici: evidenze scientifiche, rischi ed opportunità di mitigazione

Creato il: 11/11/2019
Creato Da: serviziosostenibilita@polimi.it

Martedì 12 novembre 2019, nell’ambito del programma di eventi organizzati da Pianeta 3000 - iniziativa avviata dal corso di Laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio del Politecnico di Milano - con l’obiettivo di migliorare l’informazione in diversi campi delle discipline ambientali e territoriali, dalle ore 16 presso l’Aula Magna del Politecnico, Filippo Giorgi - International Centre for Theoretical Physics di Trieste - terrà la conferenza “Cambiamenti climatici: evidenze scientifiche, rischi ed opportunità di mitigazione".  

Filippo Giorgi presenterà e discuterà le evidenze scientifiche che portano a concludere che il riscaldamento climatico globale è in atto e per gran parte dovuto alle emissioni di gas serra di origine antropica.
Gli scenari di clima futuro saranno poi descritti come simulati dall’ultima generazione di modelli climatici, insieme con i principali impatti dei cambiamenti climatici su società ed ecosistemi naturali. Attenzione particolare sarà data agli effetti del riscaldamento globale sul ciclo idrologico terrestre. Infine, saranno brevemente discusse alcune opzioni di politiche da adottare per contenere il riscaldamento globale all’interno degli obiettivi dell’accordo di Parigi del 2015.

Filippo Giorgi è esperto di fama internazionale di modellistica climatica e di temi legati ai cambiamenti climatici. Ha lavorato a lungo al National Center for Atmospheric Research (NCAR) di Boulder, Colorado, USA. Nel 1998 si è trasferito all’International Centre for Theoretical Physics (ICTP) di Trieste, dove è il responsabile della sezione di Fisica della Terra. Ha contribuito alle attività dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), quale primo scienziato italiano membro dell’organo esecutivo (Bureau), ottenendo così il premio Nobel per la Pace nel 2007. Nel 2018 è stato insignito della medaglia Alexander von Humboldt dell’Unione Geofisica Europea per il suo contributo al progresso della scienza nei paesi in via di sviluppo. Nel 2018 ha pubblicato un libro divulgativo sui cambiamenti climatici edito dalla Franco Angeli ed intitolato L’uomo e la farfalla. Sei domande su cui riflettere per comprendere i cambiamenti climatici.

Registrazione obbligatoria

http://www.iat.polimi.it/news/pianeta-3000-filippo-giorgi/