Mobility / Segnalazione / riferimenti utili

10 Buone pratiche dal Progetto Pilota BITIBI

Creato il: 25/02/2016
Creato Da: admin.metid@polimi.it
FASTER.EASIER.COOLER. 10 Buone pratiche dal Progetto Pilota BITIBI (BIKE, TRAIN, BIKE) Come promuovere l’impiego di mezzi di trasporto sostenibili, per ridurre il consumo energetico, le emissioni di CO2 e rendere le città più vivibili? A questo scopo l’uso combinato di treno e bicicletta costituisce un binomio di grande interesse ed efficacia.Tuttavia, una sfida da risolvere rimane la percorrenza del tragitto da casa propria alla stazione ferroviaria di partenza (primo miglio) e dalla stazione ferroviaria di arrivo al luogo di lavoro/studio (ultimo miglio). Il progetto pilota BiTiBi -bike, train, bike - cofinanziato dall’Intelligent Energy Europe Program, UE - nasce proprio con lo scopo di promuovere un uso combinato treno+ bici, adottando una serie di misure/azioni. A gennaio 2016 è stato predisposto il leaflet che propone un semplice decalogo per operatori e che suggerisce non solo interventi di tipo infrastrutturale (hardware) ma anche azioni di marketing e comunicazione, che devono necessariamente viaggiare insieme. Si tratta di iniziative che hanno già trovato concreta realizzazione nei 5 Paesi coinvolti nel progetto: Belgio, Italia, Olanda, Regno Unito, Spagna. Partner italiani di progetto sono Poliedra-Politecnico di Milano e Ferrovie Nord. 1. Realizzare un parcheggio comodo, sicuro, riparato presso la stazione ferroviaria (si segnala la realizzazione, a settembre 2015, del parcheggio per 90 biciclette presso la stazione di Como Borghi) 2. Offrire possibilità di scelta tra parcheggio libero o custodito 3. Offrire al cliente un servizio di bike sharing facile da usare, ad un prezzo conveniente 4. Prevedere una specifica identità per le city-bike, che dovranno essere facilmente riconoscibili mentre circolano per la città 5. Creare buone interazioni tra operatori ferroviari e gestori del servizio di bike-sharing 6. Integrare i sistemi di pagamento dei servizi ferroviari e di bike-sharing 7. Prevedere la possibilità di disporre di una bicicletta dal primo giorno di adesione al servizio 8. Promuovere la bicicletta, attraverso una strategia di marketing attraente 9. Essere proattivi con le aziende più importanti con sede vicino le stazioni, per acquisire nuove iscrizioni al servizio 10. Creare una solida e coesa comunità di utenti.
Ultime versioni
  • 25/02/2016