Indietro

Il car pooling approda al Politecnico

Il car pooling approda al Politecnico

Immagine news

Ha preso il via la collaborazione tra il Politecnico di Milano e l’azienda BePooler per consentire la fruizione, in via sperimentale, di un servizio di car pooling dedicato agli spostamenti casa-Università dell’intera comunità politecnica.

La nuova convenzione va così ad aggiungersi alle esistenti agevolazioni a vantaggio della mobilità sostenibile, già promosse dall’Ateneo, nell’ambito delle attività di mobility management del Servizio Sostenibilità.

Grazie alla nuova convenzione con il Politecnico, BePooler offrirà la propria piattaforma di car pooling nell’ambito della sperimentazione di un progetto pilota di 6 mesi, allo scopo di creare una community specificamente dedicata agli utenti dell’Ateneo.

Il car pooling - come noto - consiste nella condivisione di uno stesso veicolo tra due o più utenti che devono percorrere uno stesso itinerario, o anche solo un tratto del percorso, che si traduce in diversi vantaggi sia per l’ambiente che per i singoli. Innanzitutto la condivisione dei viaggi permette la riduzione delle auto in circolazione sulle strade congestionate delle nostre città, riducendo traffico, emissioni di gas serra, inquinamento atmosferico ed acustico. Inoltre, anche i singoli possono trarne diversi vantaggi in quanto è possibile dividere i costi del viaggio (carburante, usura dell’auto, ecc.) e usufruire di parcheggi dedicati.

 

Come si accede?

Occorrerà scaricare l’App di BePooler, registrarsi al servizio tramite casella di posta elettronica istituzionale (con dominio @mail.polimi.it oppure @polimi.it) ed inserire il codice che verrà fornito successivamenteIn tal modo BePooler garantirà l’accesso alla “community” dedicata al Politecnico. 

 

Quali sono le condizioni del servizio?

L’utilizzo della piattaforma BePooler consentirà agli utenti del Politecnico di condividere il viaggio con altri colleghi dividendone le spese, calcolate tramite una tariffa chilometrica pari a 0,30 €/km. Il 10% delle spese di viaggio sarà trattenuto da BePooler sotto forma di fee per l’utilizzo della piattaforma.
Grazie alla funzione Friendly trip gli utenti potranno tuttavia scambiarsi passaggi anche in modo gratuito, senza addebito delle spese di viaggio e senza riconoscimento della fee a BePooler. Questa funzione sarà attivabile solo dal driver, ma garantirà la completa gratuità del servizio anche a tutti i rider coinvolti nel viaggio.

 

Quali i vantaggi?

La condivisione dei propri spostamenti casa-lavoro con colleghi permette diversi benefici: dalla riduzione del traffico e dell’inquinamento cittadino a vantaggi economici, fino alle agevolazioni alla sosta.

In particolare, registrandosi al servizio ed in caso di condivisione dello spostamento, sarà possibile fruire di una serie di agevolazioni:

  • prenotazione e sosta gratuita presso i 48 stalli dedicati agli utenti di BePooler all’interno dei parcheggi di interscambio di Milano di Molino Dorino, Caterina da Forlì, Cascina Gobba, Famagosta e Rogoredo Santa Giulia;
  • esclusivamente per il personale dell’Ateneo, utilizzo di posti auto riservati all’interno dei campus milanesi: 6 presso la sede di Città Studi e 4 presso la sede di Bovisa. (Attualmente non ancora attivi, presto maggiori dettagli)

Inoltre, gli utenti della piattaforma di car pooling potranno usufruire di ulteriori opportunità messe a disposizione da BePooler tramite i seguenti fornitori:

  • Wash Out S.r.l.: società che offre un servizio di lavaggio auto a domicilio, disponibile nelle città di Milano, Roma, Torino e Firenze;
  • Splash&Spa Tamaro SA: parco acquatico con scivoli, vasca con le onde, elegante spa e terrazza in uno scenario montano, situata a Rivera (Canton Ticino, Svizzera);
  • ACI Vallelunga S.p.A. per l’erogazione di corsi di Guida Sicura.

Maggiori informazioni nell’allegato alla convenzione.

Per incentivare la mobilità sostenibile, in un momento difficile come quello che stiamo attraversando, sarà quindi possibile sperimentare il nuovo servizio, naturalmente con tutte le cautele necessarie previste dalle disposizioni vigenti e che, in una prima fase. sarà riservato al personale docente e tecnico amministrativo. In seguito, con l’avvio delle lezioni in presenza da settembre, il servizio sarà progressivamente esteso anche agli studenti.

Per maggiori informazioni visita il sito di BePooler o contatta il Servizio Sostenibilità: mobility@polimi.it